This blog is moderated! Dot not leave anonymous messages because I won't even open them and will directly reject them. Any attempt to spam this blog ends directly in the spam filter of my gmail account.

Thursday, November 06, 2008

Lucca - Day 3 (final)

Giornata di Shopping!
Che altro s'è fatto? Non ricordo...
Ah, ultimi giri di saluti, caffè di qua e di là e
penso di aver passato una buona mattinata al bar...

Poi Shopping anche se avevo preso quasi tutto nei giorni precedenti...
Abbiamo portato i ragazzi di Bassano a conoscere Urban Toyz e ho spacciato loro un Cactus Pup a testa.
Sconto simpatia! Urban Toyz è a Roma, a Prati, andateci!

Si è vista la mostra dedicata a Puccini... nella fattispecie a Turandot, nel padiglione dedicato all'infanzia!
Bellina... ho preso un libro su Cenerentola tutto fatto in decoupage.


Ancora in fusione Demy... bzzzzz!

(come direbbe Kang: scambiamo filamenti proteinici e aminoacidi composti)




Ho approfittato per fare ultime foto, farmi dare il benedetto volume con disegno autografato da Pedrosa e ho beccato anche dei cosplayer interessanti.
Molti erano accroccati... diciamo che roba migliore circolava sotto al palco durante la gara di cosplay.
Eriadan ha ragione nel dire che era veramente la Guerra dei Cloni: naruto, one piece, Death Note... si contavano a josa. A volerli fotografare... mi sarebbe sorto il dubbio di non averlo già fatto semplicemente perché c'erano tipo 360 Rufy!
Se non sapete chi è Eriadan... fateve 'na cultura! (usare santo Google, grazie!)













Questi erano originali e sottovetro: tentativo di furto - fallito!











A pranzo siamo tornati da Leo, in buona compagnia... Da Bassano del Grappa con furore!!! *__-
Ciao raga!!!

A pranzo ho preso fagioli all'olio per contorno e la minestra di farro con pappa col pomodoro.

Poi dice che la roba marrone non è bbbona!

Questa era bbbooonissima!




Foto di cosplayer presi al volo! Inizio carrellata:





































Mi hanno detto che Jeeg per portarlo sul palco a fare la gara cosplay lo hanno dovuto montare su una pedana!
Subito dopo pranzo siamo andate alla conferenza stampa della Star per lo SMO che non aveva inviati speciali. E che ci siamo andate a fare, dico io? Per gli annunci che hanno fatto - ma in generale a livello di annunci Lucca ha portato poco e niente (gioisce il portafogli? Ma manco per che! Quello mica pensa che non spende soldi in fumetti! Noooo, quello pensa: beneeee, più gashapoooon!!!)
Va bene, subito dopo la conferenza siamo scappate a prendere il treno per Pisa e da lì, alle 5pm siamo salite sull'IC per Roma.
Nel nostro scompartimento c'era un ragazzino di 12 anni circa: Vlad!
Che ragazzino intelligente, era impressionante... del resto era uno di quei bimbi che, penso proprio, sia dovuto crescere alla svelta. Assolutamente autonomo e indipendente.
Mi ha fatto un sacco di disegni, dedicandone uno in particolare a Debbbora, perché gli ho insegnato due o tre trucchetti. Poi mi chiedeva se facevo lezioni private di disegno, che carino! *_* Non ho neanche il tempo di salutare il gabinetto in questi giorni... figurarsi andare a Roma a far lezioni private.

Finalmente arriviamo a casa, prima ci fermiamo da Strapizzami per un pasto caldo.
Prendo degli gnocchi tricolore.
Scena miticologica (mitica/mitologica):
Addento lo gnocco.
Emy: com'è?
Deda: mh.... (sa un po' di pesce però)
Non finisco il pensiero che mi porto uno gnocco rosa alla bocca e vedo il viso di Emy cambiare.
Emy: Nuooooooh (al ralenti).
Deda: sputt sputtt!
Era un gambero!
Limortè!
Orbene, non tutti interpretano la parola vegetariano con: bestiola che non mangia altre bestiole!
Pace.
Arriviamo a casa. Primo deposito al bagno... poi apro il bagaglio... mi volto... e trovo Emyciccia con in mano i sacchettini di drogasha.
Guardo l'orologio.

"Li monti ora?"
"Sìììììì!" *_* Languido sospiro.

Okay, pure questa è andata! Ce la siamo persa: collezionista a tema "girella!"




Le bustine di drogasha incriminate:








A lavoro finito!
Il piccolo esercito in pvc.
Dico: "E ora la cerimonia della deposizione nella credenza!"
Sapete che mi risponde lei? Lo sapete? Ve lo dico?
Ve lo dico.
Mi risponde: "Domani, voglio ancora lasciarli un po' qui così, per godermeli!"
O____O

OHMYGOOOOOD!

Non posto la foto di Emy con la bustina in mano, lo sguardo materno e il pacco di camomilla davanti... giusto perché non so quanto siano internettizzati i suoi studenti: Ti trovi? ^____--


Considerazioni finali su Lucca:

- Grazie a Dio per il pass! Anzi... grazie a Luca per il pass... io non so se glieli davo 30 euro!
- Il sabato aprono le gabbie.
- Negozianti ladri... ti spacciavano roba a prezzo raddoppiato nei giorni di grande affluenza.
- Dovevi girare molto e chiedere tanto. Il seto di Babil che ho preso io, pagato 39 euro, a quello dopo lo davano a 50 (mortacci). La Mariel che a preso Emy a 15 euro, hanno provato a spacciarcela a 30 euro nei giorni precedenti la domenica.
- Muoversi in gruppo wa damè desu! Ti perdi in continuazione i membri della combriccola. Un duo funziona meglio.
- I padiglioni erano un casino!
- Senza i pass non saremmo potute entrare nemmeno in un padiglione il sabato... visto che si faceva la fila per entrare coi biglietti normali.
- Meno male che il compleanno di Osamushi s'è fatto il venerdì.
- Trenitalia si fa sempre riconoscere.
- Alcuni negozianti Lucchesi davvero ne approfittano.
- Alcuni cosplayer son davvero messi male.
- Di cartaceo non ho acquistato un bel piffero stavolta!
- In Toscana ci si deve tornare senza la fiera per girarsi meglio i posti.
- Pisa sei stata eletta Scomunicatolandia della Toscana: complimenti! L'anno prossimo si cerca alloggio a Lucca e si evita anche il treno.

- A livello fumetti si è visto arrivare ben poco... il futuro dello shoujo è davvero gramo: inutile aggrapparsi a un futuro tanto esile, meglio fiondarsi su un passato saldo! EVVIVA I GASHAPOOOON!

2 comments:

Anonymous said...

ma non a caso tutta la toscana schifa pisa ;)
esiste pure un famoso proverbio che fa così:


"pisa merda!"

L81

Deda said...

Ma non starai citando Mel Gibson? XDDDD

E io che in Toscana c'ho vissuto quasi 10 anni... ti dirò pure che quello era il vero finale di breivharte!