This blog is moderated! Dot not leave anonymous messages because I won't even open them and will directly reject them. Any attempt to spam this blog ends directly in the spam filter of my gmail account.

Thursday, November 13, 2008

Incontro al caffè letterario - resoconto:
I went to Ravenna last week end to do a presentation of my book and, from the same publisher, there was also the presentation of the cosplayers' book.
Pretty neat! Here's some pictures of the event:

This was the invitation


Il caffè letterario
si trova di fronte alla stazione di Ravenna. E' una di quelle iniziative nate per arricchire una certa zona impoverita della città, di quelle per le quali si dovrebbero ottenere dei fondi che poi, puntualmente, non arrivano perché siamo in Italia - il Paese dove ci si lamenta dei problemi ma poi non si fa nulla per risolverli.
Ergo se ci si lamenta di una zona della città, impoverita e squallida, si promettono mari e monti e poi, quando si prende l'iniziativa, vengono negati aiuti, fondi e chi più ne ha più ne metta... un po' ti fanno proprio passare la voglia di provare, o no?

The Cafè letterario is right in front of the train station in Ravenna. It's one of those thing born to revaluate a certain area of the city, turned poor, dirty and not so nice to visit. Of course everybody complains about it, this is Italy, but nobody offers solution. The owner of the cafè offered a solution: a cafè where people can go and buy books, read books, talk about books. He invited special guests, to do conferences, seminars... nicely planned, all of it. Now wouldn't you deserve funds for such great ideas? Indeed you should, the law says so... but when you go down to the point of getting money, there's never enough there. So no wonder people comes up with great ideas and then give up. If the City Hall first complains and ask for initiative but after that it does not help... why would you go as far as investing your own time, effort and money in something nobody believes in? It's like they tell you: let's get ready! - but then you only go... you alone! It sucks!

Sono storie da incubo quelle dei piccoli imprenditori che provano a creare un qualcosa di socialmente utile, sperando in sussidi e fondi - che dovrebbero essere tirati loro dietro a secchiate solo per aver preso il coraggio a due mani di fare qualcosa di utile per il sociale.
Spesso si fanno libri socialmente utili e tutto quello che ottieni è un timbro e un "dovresti esserci grati che ti abbiamo timbrato sta cosa qua!"... con allegate pretese assurde ma quando di stratta di sganciar soldi si tirano sempre tutti indietro (e poi magari hanno la casa al mare!).

The owner is a very brave man. He invests his own money in these meetings and seminars! He paid for my train ticket - and I travel with eurostar only, gosh I am so poche! - and offered me a glass of wine... just to hear me talk about toys. From the outside you wouldn't give a single penny to the place... the location is pretty awful... and the exterior looks like a common cafe... but inside there's a whole universe.



Ma lasciamo stare le solite polemiche. Il proprietario del locale è un tipo coraggioso e ospita tutta una serie di incontri ed eventi assai interessanti: tutto a sue spese!

E già perché non solo ospita una chiacchierona come me che parla di giocattolini dal profumo inebriante, ma le paga il biglietto del treno e le offre anche un bicchiere di vino a fine presentazione. Visto da fuori sembra un comune bar/ristorante e non gli daresti un centesimo... ma dentro c'è un universo intero!

here's some pictures of the happening.
After a presentation by our gracious hosts we managed to talk about our passions and the books. It was so much fun and people looked interested and notalgic.

Ecco una foto dell'incontro, durante il quale abbiamo parlato delle nostre passioni e dei libri. Le persone in sala sembravano molto interessate e nostalgiche. E' stato tutto molto divertente e simpatico... ci sono stati tanti momenti buffi e peraltro trovarsi la mamma di Sana in sala alla presentazione di un libro era davvero un qualcosa di... geniale!


2 comments:

kurachan said...

mazza come te sei messa in tiro!!!

Deda said...

Hai visto che bello il maglioncino a maniche corte? e poi era viola... sopra avevo pure il cappottino verde... ma non sapevo se sarebbe piovuto e allora sotto ho solo jeans XDDDD