This blog is moderated! Dot not leave anonymous messages because I won't even open them and will directly reject them. Any attempt to spam this blog ends directly in the spam filter of my gmail account.

Wednesday, November 05, 2008

Lucca - Day 2




















Il mattino seguente, piuttosto presto, ci attende un'abbondante colazione.
C'è di tutto dal dolce al salato (ma il salato lo scopriamo, ahinoi, solo il secondo giorno).

Emy, soddisfatta, mangia la sua bella colazione ma... per qualche strano motivo punta il mio cornetto.

A ogni modo, con la pancia piena e la testa vuota (almeno io) ci avviamo in stazione dove troviamo ad attenderci la prima meraviglia del sistema ferroviario italiano: è un giorno festivo, chi se ne frega della fiera di Lucca?
Il trenino sul binario mezzo morto è pieno come un uovo... non si riesce a salire e c'è solo quello per eoni. Proviamo a vedere se possiamo prendere un autobus. Ci vengono date informazioni errate del tipo che col biglietto del treno puoi prendere il bus, tanto la percorrenza è uguale... ma quando mai! Dopo aver fatto giri di pirro alla ricerca della fermata del bus - gentilmente indicataci da dei signori non pisani - ci vien detto che col biglietto possiamo farci... sapete cosa.

Beh, torniamo in stazione e ci arrendiamo all'evidenza: ci toccherà aspettare un'ora.
Per strada non ci perdiamo la vetrina con delle fate skamarcissime:












Gli sposini e la tettona! O_O Bau.
Torniamo quindi in stazione per scoprire che un altro trenino è stato messo sul binario... i misteri delle Ferrovie dello Stato... e quindi saliamo e ci sediamo pure raggiungendo Lucca con circa 20 minuti di ritardo (SOLO) sul nostro piano originario.
Lucca è una città bellissima... andando alla ricerca dei padiglioni perduti ti godi una bellezza architettonica senza pari e unica nel suo genere - e non lo dico per dire ma lo stile Lucchese è unico in Toscana e al mondo, è diverso dal pisano e decisamente si discosta da tutte le altre province... proprio... si studia questa cosa!
Perciò mo' vi ciucciate ste belle foto pornoramiche e da sbav' della città:
























Questa libreria è bellissima, peccato nella foto mi sia venuto anche un omino che si scaccola!
Pulizie d'autunno eeeeh!

























Visto? questo era un padiglione
pieno di gashaponate....







E guardate che bellino questo grifoncino...
... che dice alla mamma: jah, meh, mammà damme nu pezzo de piccione! Dai!

Mamma! Mammaaaa! O piccione! O piccioneee!




Glielo darà?



E dopo tanti giretti riusciamo a trovare un buchetto per il pranzo dal mitico Leo,
che come ogni anno addobba il suo ristorante per Halloween.












Horror Queen approved, a quanto pare.










Ordiniamo farinata, cavolo all'olio e verdure alla griglia... o al forno?


Bom, il cavolo al forno fa tanto Pinocchio.
La farinata è una sorta di ribollita ma invece del pane sotto ci si mette il semolino di mais.
Dentro, come per la ribollita, cavolo, cavolo nero e fagioli cannelini.
Una bontà.
Caffè e acqua... più la compagnia di una signora che era rimasta senza tavolto. Il tutto 8 euro.
Ma urge l'opra e vuol fantasia lesta! - diceva Boito citando Shakespeare.












E' ora di guadagnarsi il pass. Come ci fa vedere Chiara in questa foto... seduta al tavolo mentre disegna. A me toccano l'ora e tre quarti prima... poi mi chiama el bagno e lascio che si appropri lei del tavolo da disegno mentre io vado a farmi una fila allucinante all'interno del Palazzo Ducale.
E io dico... finisce la carta igienica... nessuno che va al bar a dire: guardate è finita la carta da culo che ce la rimettete?
No... la gente inizia a usare la carta per le mani, quella che ha una certa percentuale di cotone e che non va giù dal cesso! Con la conseguenza che il water si ottura.
Con somma fatica arrivo al bar e comunico la bella novella alla signorina lavoratrice di soma... che mi guarda sconvolta e fa: ma nessuno ce l'ha detto!
Eh, te lo sto dicendo io: signora è finita la carta e usano quella per le mani, avete il water otturato!
Complimentiiiiii!












Due dei disegni fatti al tavolo per Adolf e Io!

Lo avete preso Wombat, vero?

Guardate che oltre ad Adolf e Io ci sono dentro un sacco di fumetti spassosissimi!
Accattatevillo!
Finiamo la serata girellando tra i cosplayer:
Lui non poteva muoversi.









ma era il più figo.

Torniamo a Pisa dopo una lotta senza quartiere per l'ingresso sul treno.
Inutile a dirsi che il treno arriva sul binario 1 e si piazza là... e vista la folla e il pogo ha paura di aprire le porte.
Inutile a dirsi che appena si aprono le porte un gruppo di bambini tredicenni inizia a pogare da sinistra spingendo la gente sulla destra. Bimba nel mucchio finita schiacciata (mamma di bimba, furba, non se la mette davanti ma la lascia indietro da sola: complimeeents!)
Inutile a dirsi che la mia mano finisce incastrata tra due di questi cretini, che mi stanno per spaccare la busta coi gashapon (sui gashapon farò un post a parte come sempre) e che sentendo il mio polso fare crack mi son cagata sotto dalla paura, ho tirato, ho spinto e urlato un enorme: Vaffa a voi e le vostre mamme che non vi insegna la buona educazione!

Care mamme mamme di questi piccoli stronzi: Vi ci mando col cuore!
Diamo la colpa anche ai genitori che mandano figlioli tanto giovani in giro come fossero persone responsabili quando il livello di maturità si va abbassando drasticamente ogni anno che passa e i ragazzi arrivano all'università con cervelli di bambini di 10 anni!

Vi ci mando di cuore perché è irresponsabile pensare che non facciano danno quando vanno giro in branco.
Vi ci mando di cuore perché è stupido pensare che possano controllarsi in una situazione di gioco - che al gioco non si presta... te tu finisci sotto al treno, cretino, e poi non ti piange nessuno tranne quella scema della tu' mamma che t'ha mandato solo!
Vi ci mando di cuore perché a 13 anni i ragazzini andrebbero surgelati e tirati fuori a 18 - come minimo, io li scongelerei a 30!
Vi ci mando di cuore perché son maschietti e quindi son piccioni e voi, invaghite del vostro figliolo maschio, non capite questa immensa differenza tra maschi e femminucce chiamata testosterone!
Vi ci mando di cuore e punto!

Ma di fatto è tale l'incazzatura che si decide di non salire sul treno. Putacaso ne mettono un altro a sorpresa sul binario 10. Dovrebbe partire 40 minuti dopo.
Dico dovrebbe perché dopo un po' che siamo salite il trenino parte e il carico bestiame sul primo binario è ancora bloccato e non si smuove: la soddisfazione di partire facendo "ciao, pirla!" con la manina è indescrivibile. Avete pogato nel pigio? Continuate a pigiare!

Ci son situazioni che tirano fuori il peggio che è in me. Onestamente la maleducazione è una di queste: gli italiani non sapranno mai fare la fila perché son pecoroni e le pecore non sanno cos'è l'ordine.

Fine della serata in trattoria con Chiara&co, grappino di Sangiovese per tutti e a nanna caldi caldi che manco l'acqua ci siam sorbiti. Quella malefica di Emy cerca di far precipitare poveri ignari nel tunnel drogashoso mostrando loro un'Heidi color seppia - che ci vuole davvero un sanpietrino al posto del cuore per non esser presi da un attacco di moe!
Ci attende una domenica piuttosto rilassante... si spera... soprattutto con l'augurio che ci sia Pedrosa a firmarmi Tre Ombre. (giusto il pomeriggio mi ero infilata in un pigio allucinante allo stand degli editori ma di Pedrosa nessuna traccia).

Che poi alla fine manco son riuscita a parlarci, però almeno il disegno sul volume me lo ha fatto! *_*

Comunque Lucca Comics, di sabato, non si può fare!

2 comments:

Kurachan said...

...e te ne accorgi adesso che non si può fare?? non ci siamo beccate perchè io volpina ci sono andata di giovedì!! ^___^

Nimue said...

Che goduria il secondo treno che è partito prima di quello coi buoi! Dev'essere stata una grossa soddisfazione, da fare un bel "tié!" col braccio piegato XD

Stupenda la facciata di San Michele, colpì tantissimo anche me, fin dalla prima volta che la vidi (14/15 anni) e quell'angiolone, meraviglioso!

Poi a Lucca c'è la mia scultura preferita (monumento funebre a Ilaria del Carretto), quindi occuperà sempre un posto d'onore nel mio puorisino! ^_-