This blog is moderated! Dot not leave anonymous messages because I won't even open them and will directly reject them. Any attempt to spam this blog ends directly in the spam filter of my gmail account.

Tuesday, December 02, 2008

Le mini avventure di Gianni e Pinotta
(Perché Dedabau va in giro con Mamussi e papussi)

Gita a Napoli... a Napoli c'è di tutto... il treno ha fatto non 30 minuti di ritardo? de più... con le luci che si accendevano e spegnevano manco fosse una discoteca anni 80 mancava solo la palla disco! (in compenso l'ho comprata il giorno dopo!)
I miei hanno rucchiato sul treno e io facevo la guardia alle buste.

Alla fiera del baratto e dell'usato il gashapon hunting è andato male: bastardo un gashaponaro (che faceva tutto l'esperto) e scrauso l'altro.

Mia madre fa: non prendi niente?
Le ho risposto: ho già tutto TT_____TT (che tristeeeeess)

Io mi sono divertita tantissimo ho mangiato un botto, la pizza era ottima, quelli del ristorante (je venisse er cagotto, affamare così una povera bau) ci hanno fatto schiattà in cuorpo scambiandoci per dei tizi in comitiva a menù fisso ma poi ci hanno serviti alla svelta, abbiamo fatto giornata culturale (il Cristo velato è sempre una meraviglia), culi'in'aria.... e fieristica.

Mio padre ha detto che l'antiquariato della fiera era finto... ergo non ha frugato troppo. Però si sono divertiti anche se adesso sono cotti e mi hanno fatto sganasciare co sti treni.

Nemmeno i Fratelli MARX!!!!
Partenza. Cartellone arrivi (per vedere il ritorno).
Dico: non dobbiamo prendere necessariamente il treno delle quattro prendiamo quello delle sei e mezza che arriva alle otto.
mia madre: ma ferma a Formia.
io: fermano tutti a Formia.
mia madre: ma non arriva a Fondi dobbiamo cambiare.
io: no, quella in lista è l'ultima fermata prima della nostra: Formia.
lei: ma non c'è Fondi in lista, quindi non arriva a Fondi.
io: allora nessun treno arriva a Scomunicatolandia perché si fermano tutti a Formia e tutti a Monte San Biagio... sì che siamo scomunicati ma io sospetto che la scritta Arrivi Scomunicatolandia indichi che noi siamo l'ultima fermata a cui fa riferimento l'orario di arrivo. Vedi che gli orari non combaciano?
mia madre: ..... O_O
io: ...... ^^"
::::PATER ENTER::::
io: non dobbiamo prendere quello delle quattro e mezza possiamo prendere quello delle sei e mezza.
mio padre: ma ferma a Formia.
io - a terra che mi rotolo dal ridere.
mia madre: allora nessun treno arriva a Fondi, si fermano tutti a Formia o a Monte San Biagio... sì che siamo scomunicati....
io - a terra oramai che vomito schiuma per le crisi epilettiche.
mio padre: mhhh.
mia madre: eh, Mario, pensaci... sennò che ci sta a fare la scritta Arrivi Scomunicatolandia in cima al cartello.
io - a terra ormai paonazza.
mio padre: che c**o c'hai da ridere?


Alla stazione garibaldi. Ritorno.
mio padre: c'è iun treno alle 5:27
io: quelli sono gli arrivi.
lui: none vai a chiere
io - per farlo stare zitto vado a chiedere
er bigliettaro: sono gli arrivi
mio padre: ma ci sta scritto partenze.
e io: a sinistra... a destra c'è scritto arrivi.
San Tommaso va a guardare e fa: mhhh.
io: prendiamo quello delle sei e mezza sul binario 17.
Io e mia madre ci avviamo. Ci voltiamo. Mario non c'è.
Mia madre: ecco, si è fermato a leggere, se gli fregano il portafogli...
io torno indietro e lo vedo andare in fondo verso il binario 7... in direzione opposta alla nostra!!!!
Ovviamente si guarda attorno con l'aria di quello che è appena stato teletrasportato sul pianeta sbagliato. Prima che pianga fischio.
Si volta. Ci vede. Si illumina di immenso. Bofonchia lamentele e ci raggiunge leeentameeente (fa i 2 metri piani in 20 minuti)!
lui: ma dove andate?
e io: al binario 17?
e lui: ma perché partite così avanti senza dirmi niente?
e io: vabbè la prossima volta mi porto il guinzaglio.
alle sei faccio: vado a vedere se è ancora sul cartellone (visto che hanno soppresso e spostato il 70% dei treni). Vado e vedo che siamo all'11. Vado all'11 il treno è sul binario.
Torno da loro e dico: andiamo bambini ci hanno spostati all'11.
Mia madre, segue, ciecamente.
Mio padre si ferma davanti al cartellone... mi volto e non lo trovo e penso - vuoi vedere che Tommaso si è fermato al cartellone? Ed è là, ancora là, che si guarda attorno, da lato sbagliato.
Lo guardo e gli faccio: ti lascio qui.
Lui: mh, è davvero al binario 11.
guardo mia madre: ora lo ficco in una scatola col cartello "adottatemi".
Andiamo sul treno e mio padre fa: è tutto spento non è questo.
gli indico il cartello: ci sta scritto Scomunicatolandia, è questo ed è acceso.

Saliamo e inizia a fare la conta dei posti. Ma dove ti metti metti è un porcile.

Poi ci sediamo e finalmente iniziamo a fare le parole crociate e il treno fa ritardo... lui bobotta e mia madre che fa: non lo reggo.
Le ho dato l'ipod: toh, così non lo senti!

Alla fine manco Gianni e Pinotto riuscirebbero a farle così avventurose le gite....

Per non parlare di quando cercavano la pasticceria e si sono scommessi una sfogliatella. Mio padre ha sbagliato strada, mia madre poi l'ha trovata e, come sempre gli ha detto: visto te l'avevo detto!
E lui che fino a due minuti prima la prendeva per il culo ha fatto: mhh.
e io: eeeh ora fa mhhh ma c'aveva ragione lei e manco ci ha portato ai castelli romani stavolta.... ha vinto lei... pagaaa!
E quindi abbiamo cenato coi dolci.

Ovviamente a Scomunicatolandia ha diluviato tutto il giorno!

Eccallà... a mia madre è venuto il mal di pancia... le vado a preparare il canarino e mio padre butta la foglia di alloro nel pentolino (con l'acqua pulita) senza lavarla e c'era una bestia morta attaccata vicino: a Mariooo, ma tu le avveleni le persone!

Mi è toccato buttar l'acqua e rifare tutto.


Unica nota dolente della giornata il treno e il capotreno.
Ci dicono che abbiamo mezz'ora di ritardo e mio padre fa la battuta: allora ci rimborsano?
E lui stizzito: E perché mai? tanto il treno arriva, mica non arriva!

Quant'è vero che mi chiamo Deborha con l'H nel mezzo la prossima volta che un treno fa ritardo e passa il controllore (SE PASSA perché non passano mai)... gli dò il biglietto con tale lentezza da metterci tanto quanto è il ritardo del treno e se mi dice qualcosa gli rispondo: e che fa se ci metto venti minuti? tanto te lo dò il biglietto!

In Giappone si suicidano se un treno fa ritardo! Caro San Marino... solo tu mi capisci! TT__TT

3 comments:

Daniela said...

'Sti treni maledetti! Anch'io sabato sono arrivata a casa con 20 minuti di ritardo... Non sufficienti per chiedere il rimborso, ma se avevate mezz'ora e più sì che devono rimborsarti (a patto che il biglietto sia costato dagli 8€ in sù, se non ricordo male). Che poi ti danno un cacato 30% sul prezzo totale, ma meglio che niente...

Che invidia! Voglio vedere anch'io il Criso velato e la cappella Sansevero! T_T

A proposito, si vedono le cosiddette macchine anatomiche? (me macabra e giacobbiana ^_-)

Deda said...

davvero? Il mio treno fa sempre più di mezz'ora... a me hanno negato un rimborso per un viaggio fatto in treno senza riscaldamento e c'erano tre gradi perché il guasto era tecnico. Io speravo di ammalarmi e spedire alle FS le spese mediche!!!

Le macchine anatomiche si vedono eccome, sono spettacolari!

Daniela said...

Prima o poi riusciro a vederle!

Per quanto riguarda i rimborsi li ho chiesti più volte, sempre con più di mezz'ora e più di 8€ di biglietto. In teoria dovrebbero darlo anche in caso di mal funzionamento dell'impianto di climatizzazione (una volta l'ho ottenuto perchè non funzionava l'aria condizionata, ad agosto ho fatto la sauna). Credo valga con ogni tipo di treno tra l'altro. In stazione bisogna farsi dare il modulo richiesta bonus, compilarlo, allegare i biglietti, conseganrlo a loro oppure spedirlo e nel giro di uno o più mesi arriva il bonus (a proposito, ne ho giusto uno da usare arrivato dopo circa due mesi dal "fattaccio"). Non sarà molto, ma è meglio di niente, soprattutto considerando la presa per il culo che sono le nostre ferrovie...