This blog is moderated! Dot not leave anonymous messages because I won't even open them and will directly reject them. Any attempt to spam this blog ends directly in the spam filter of my gmail account.

Wednesday, January 28, 2009

The Mummy 3 - la mamma di Jet Li. (se non lo avete visto... spoilero di brutto, vi avverto!)
Alula da premettere che visto in italiano è insopportabile!!!!
Ho stretto i denti e proseguito.
Dunque non riesco a credere che con sto uomino/donnino che fa Eve vogliano farci anche i prossimi due film, è urenda!
In assoluto penso che Rachel Weisz non abbia voluto riprendere i panni di Eve perché il personaggio è stato troppo cambiato. Mi dispiace per Eve perché è un gran bel personaggio, ma già nel secondo film faceva cilecca...
si perde molta dell'alchimia con Brendan Fraser, secondo me, nel senso che i due attori (weisz/fraser) lavoravano bene insieme e questa qua gli sfigura al lato della serie: a coso ma che t'hanno vomitato accanto o quella è tu' moglie?

Fortunatamente Rick è Rick e questo ci tiene in piedi il film, soprattutto quando va a pesca come fa lui! Adorabile quest'uomo... l'antipaticissimo di lui figlio, Alex, almeno non è cresciuto sfigato come il figlio di Indiana Jones, anzi se la cava... eeee però non è simpatico come il babbo c'è poco da fare: Rick è tutt'altra pasta.
E' un po' un peccato che facciano scorrere il tempo tanto in fretta fino ad arrivare agli anni 40 (qua si rischia un overlap di quelli pesanti con un vecchio Indiana Jones!) perché le ambientazioni precedenti erano OVVIAMENTE più vicine alla mummia originale e al periodo delle scoperte archeologiche.

Per cui lo dico: archeologia bye bye!
Certo gli scavi della tomba del Qing (eddai che stavano sparlando del Qing! Era lui! Daaai!) all'inizio fanno molto Schliemann ma Eve che borbotta contro gli Scholar di Bambridge era più simpatica

[SPOILER]btw lo vediamo finalmente questo Bambridge... morto ma lo vediamo! XDD[/SPOILER]

Dunque il film in sé non sarebbe malaccio, per me è anche meglio del secondo (soprattutto negli effetti speciali anche se il primo è il migliore, forse perché più umile e portato avanti in maniera più intelligente). Torna molto dell'umorismo che mancava al secondo film anche se riprende e ripete lo schema del secondo film: Rick e Eve annoiati, inseguimento per la città con creature soprannaturali al seguito e sposo che sta per morire e viene salvato all'ultimo minuto da un bel incantesimo! Bibbidibobbidibù!
Ma facciamo finta che il secondo non esista, visto che nemmeno Imothep era molto Imothep nel secondo e Jet Li che svolazza bestemmiando in cinese è molto più carino.
Si vede poco Jonathan, per me (ma il suo dialogo con lo yak è un gioiello!)... le relazioni interpersonali e famigliari funzionano pochino perché una non può passare un intero film a pensare: questo non può essere figlio di quello, non c'è storia!
Sì che il figliolo è in pieni Anni 40 di testa e fa il figone Bogartiano... ma gli eroi anni 30 sono una spanna sopra.
Diciamocelo col cuore che il caro buon Brendan Fraser mangia ciotole di ramen in testa al ragazzetto fighetto che interpreta il figliolo!
---------------------------------------
Il cast cinese è spettacolare, peccato che tutti risultino come un'accozzaglia di camei... mhhhh.... e sono trattati da veri idioti, senza carisma alcuno e semplicemente come puntello di inutile sostegno al buon vecchio Qing che - seocondo me - fa bene ad arramarrarsi e pensare: ma se ste cose me le faccio da me, non faccio prima e meglio???

Non sono stata molto convinta nel vedere gli yeti anche se l'accoglienza di Rick e Jonathan è spettacolare!

Per farla breve il film ha il pregio di volersi salvare dall'autoclonazione che invece era il secondo (vedi muro di sabbia/muro d'acqua) e grazie a Dio ci risparmiano le cacchiate delle reincarnazioni, gli immortali son più simpatici per certi versi... ha il pregio di voler divertire di più, ritrovando un po' dell'ironia del primo, ha il pregio di aver mantenuto la maggioranza dei personaggi integri (tranne Eve la cui evoluzione, da quella Eve a questa Eve, non mi è chiara), fa ripetuti e chiari omaggi ai film di Zhan Yimou e Ang lee (spassosissima questa cosa!).... ha Brendan Fraser in piena forma (non grasso come nel secondo film) che sfoggia financo un fisico che non fa invidia alla forma raggiunta in George of the Jungle - anzi sto ragazzo invecchia bene.

Credo che oramai tutta la saga poggi interamente su di lui, sperando che non tradiscano anche il suo personaggio (cosa che è successa a Jack Sparrow col secondo Pirati dei Caraibi... facendo crollare interamente il resto della trilogia rovinosamente).

Confession of an ugly stepsister
Favola carina, decisamente era il mio libro preferito dell'autore di Wicked (mirror mirror on the wall mi aveva detto niente).
Credo che sia perché sia Iris che Ruth sono due bei personaggi e fa proprio bene al cuore vedere che Cinderella era mezza stronza pure lei.

Penelope
Film graziosissimo anche se qualche passaggio nel mezzo mi è parso un po' lungo e superfluo e alcune cose troppo improvvise... tanto che il finale e affrettato e rabberciato.
I colori sono stupendi e la storia ha un incipit fenomenale!
La cosa che mi stranisce è che lui segue lei da lontano ma lei non segue lui (eppure era lei quella che si innamora per prima e non ha senso il suo rapporto con Edward dopo accettato senza scrupolo: deh, non lo amavi allora Jack Mcavoy!), questa mancanza di contatto non mi fa cliccare nel finale e il film si perde per strada dalla metà in poi!

1 comment:

Nimue said...

In definitiva... W Brendan! Appena riesci/puoi, guardati "Viaggio al centro della Terra", sono curiosa di leggere i tuoi commenti! ^___^
Ho sofferto un po' con gli occhiali 3D (sembravano occhiali da sole) e le lenti a contatto, però ne è valsa la pena, avventura e Brendan, cosa si può volere di più dalla vita? XD

Anch'io ho trovato molto grazioso Penelope: lo aspettavo da tanto, mi son presa il dvd quando è uscito poco tempo fa per scoprire che qualche settimana dopo l'avrebbero dato in tv.... T___T Mi sono piaciute assai le mises di Christina Ricci e la sua stanza, meravigliosa!